Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

Cliniche Dental

Donazioni PayPal

Sostieni un giornale libero ed indipendente che vive grazie a volontari, mossi da valori profondi per la cultura alpina. Anticipatamente ti ringraziamo per qualsiasi tipo di donazione.

Amici del Rosa

la valle del rosa

 

Forum Tre di Croppo

Tor de Geants E' partito ieri , domenica 11 Settembre, il mitico Tor des Geants. 828 trailers (corridori/atleti) si presenteranno al via da Courmayeur, fra loro ci saranno anche tre anzaschini: Federico Corti; Walter Berardi e Tiziano Rolando e altri tre ossolani, Alexandro Colombo, Paolo Habe e Luca Valenti. Davanti a loro 330 chilometri con 24mila metri D+ semplicemente l’Ultramaratona lungo le Alte Vie (2 e 1) della Valle d’Aosta. Tempo massimo 150 ore.
Federico Corti scrive: «Il Tor per me è un sogno... l'aspetto agonistico lo lascio volentieri agli altri... io mi accontento di viverlo. Il Tor è confronto soprattutto con se stessi».
Il meteo parrebbe restare favorevole alla nutrita, colorita ed internazionale schiera di atleti/ardimentosi. Sui sentieri della Valle d’Aosta sarà una festa perché il Tor è partecipazione popolare è accoglienza, un caffè caldo, una bevanda rigenerante, un piatto che risolleva il fisico e il morale. Cose che non sono lì per caso. Oltre duemila volontari. Brande, tende, bivacchi mobili, che vengono montati alla base per essere poi elitrasportati nei punti cruciali, dove, gestiti da volontari e soccorritori, restano fino al passaggio dell’ultimo concorrente.
Chiude Federico: «Già pronta la tuta del GSD Genzianella per le foto di rito al ritiro del pettorale…».

Grande successo per l’edizione 2018 del Calendario edito da “IL ROSA”

Le splendide immagini del Monte Rosa sono state molto apprezzate ed hanno ottenuto ottimo riscontro fra i lettori ed i frequentatori di Macugnaga e della Valle Anzasca.
Mentre in redazione stiamo già pensando all'edizione 2019vi ricordiamo che ne restano pochissime copie a disposizione di coloro che vorranno tenere il pregevole calendario nella loro personale collezione. Spedizione postale con raccomandata contrassegno euro 20 inviando la richiesta via mail a: redazione@ilrosa.info 
Calendario Il Rosa 2018