Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

Cliniche Dental

Donazioni PayPal

Sostieni un giornale libero ed indipendente che vive grazie a volontari, mossi da valori profondi per la cultura alpina. Anticipatamente ti ringraziamo per qualsiasi tipo di donazione.

Amici del Rosa

 

la valle del rosa

 

Forum Tre di Croppo

×

Errore

[sigplus] Critical error: Image gallery folder 2017_rosaskiraid is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

[sigplus] Critical error: Image gallery folder 2017_rosaskiraid is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

Tutto è pronto a Macugnaga per accogliere gli atleti che si cimenteranno sabato prossimo nella Rosa Ski Raid, la gara di sci alpinismo che si corre ai piedi della est del Monte Rosa.

Ultimi preparativi 3

Fabio Iacchini, ideatore del tracciato e direttore di percorso precisa: «Si è cercato di aumentare la spettacolarità del percorso e renderlo ben visibile agli spettatori. Non sono stati inseriti passaggi molto impegnativi garantendo così la percorribilità per tutti gli atleti. Lunghezza 17,7 km con molti cambi di assetto. Dislivello positivo di 1900 metri (ridotto a 1280 m. per le categorie femminile e juniores). Presenterà due tratti a piedi per tutte le categorie maschili e femminili. Il tracciato senior maschile punterà dritto al canalone Chiovenda raggiungendone la sommità. Da qui discesa verso il Colle del Pizzo Nero, Piani Alti di Rosareccio e giù verso il traguardo con una nuova discesa, molto bella con un dislivello passivo di circa 1500 mt. Partenza dal Belvedere (1950 m) mentre l’arrivo, a causa della mancanza di neve in piano, è stato fissato a Pecetto e non più in piazza a Staffa. Tempo di percorrenza previsto, per le prime squadre, all’incirca due ore».

{gallery}2017_rosaskiraid{/gallery}
(Foto Rosa Sky Raid – Silviopella Marinellabaiardi)

Quest’anno la Rosa Ski Raid, sarà gara di scialpinismo individuale inserita nel calendario nazionale della Fisi (aperta alla partecipazione straniera) e dell’ International Sky Tour. Sarà una manifestazione in grado di assicurare forti emozioni da vivere... sia per i partecipanti sia per gli spettatori.

Leggi anche il servizio speciale sull'ultimo numero scaricabile gratuitamente qui sul sito

Per quanto riguarda la classifica maschile dell’International Sky Tour i giochi restano aperti e saranno in tanti a lottare per la vittoria finale. Attualmente la classifica provvisoria vede in testa l’anzaschino Michele Carelli con 1320 punti seguito da Christian Biffinger al secondo posto con 1256, e a solo 5 punti segue Marco Tosi. Dietro molto vicini Imerio Piana con 1216 punti e il campione in carica Cristian Minoggio a 1131 punti.

17854688 402317453459415 9001733997009872316 o

Più ristretta la classifica femminile con Erika Forni a 1410 punti seguita da Giusy Barbuto 1329 e Silvia Pedrini 1136, imprendibili per le altre atlete.

17855473 402317460126081 860480057296666412 o

Aldo De Gaudenzi sottolinea: «Il percorso di quest’anno garantirà, nella parte alta, una neve stupenda. Purtroppo in paese la neve si è sciolta con il caldo anomalo degli ultimi giorni ed il percorso l’abbiamo dovuto accorciare spostando la linea del traguardo. Abbiamo lavorato per assicurare una grande edizione, la Rosa Ski Raid si corre ad un settimana esatta prima del mitico trofeo Mezzalama su un terreno molto simile e quindi stupendo banco di prova per gli atleti che saranno al via della gara valdostana».

La Rosa Ski Raid è organizzata dallo Sci Club Valle Anzasca del presidente Roberto Olzer in collaborazione con il Fans Club Damiano Lenzi diretto da Aldo De Gaudenzi. Loro sono i motori trainanti ma con loro lavorano donne e uomini che dedicano mesi del proprio tempo all’organizzazione, per amore di questo sport, di queste montagne e per rendere omaggio a Damiano Lenzi, il campione di casa. La Rosa Ski Raid non è solo una gara, ma diventa l’evento per il quale si muove una valle intera.

Chiudiamo proprio con le parole del Campione del Mondo, Damiano Lenzi: «La Rosa Ski Raid è una bellissima gara che si svolge in un grande paesaggio alpino. Sarà un grande allenamento di rifinitura prima del Mezzalama, su un tracciato dove bisognerà avere molto fiato. Invito tutti a partecipare e a venire a vedere da vicino questa competizione. Vi aspetto a Macugnaga!»

Leggi anche il servizio speciale sull'ultimo numero scaricabile gratuitamente qui sul sito

speciale rosaskiraid 2017 2

Sotto invece il video dell'anno scorso della prova del percorso: