Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

Cliniche Dental

Donazioni PayPal

Sostieni un giornale libero ed indipendente che vive grazie a volontari, mossi da valori profondi per la cultura alpina. Anticipatamente ti ringraziamo per qualsiasi tipo di donazione.

Amici del Rosa

la valle del rosa

 

Forum Tre di Croppo

Molti gli alpinisti che si sono dati appuntamento alla Zamboni in occasione dell’annuale raduno del “Club dei 4000”. Semplice ed essenziale la cerimonia, rattristata dalla notizia della tragedia dei tre alpinisti elvetici. Don Gianni ha celebrato la S. Messa ricordando nella sua omelia sia i terremotati sia i tre svizzeri caduti dal Colle Gnifetti. Le voci del Coro “La Rocca” di Arona, diretto da Mariangela Mascazzini, hanno creato un'atmosfera molto particolare ai piedi del Monte Rosa.
Finita la celebrazione, il presidente Maurizio Vittone (rientrato dalle operazioni di soccorso) ha ringraziato i partecipanti e presentato la relazione annuale. Si è complimentato con Piero Crosta in quanto appartenente al “Club dei 4000” da lunga data e immancabilmente presente alla Zamboni. Ha poi ricordato i soci “andati avanti”: le guide alpine, Dino Del Custode e Willy Monterrin e l’accademico del CAI Piero Signini.

Dal canto suo la segretaria, Maria Cristina Tomola ha presentato la rendicontazione economica ed ha rimarcato che, attualmente gli iscritti al “Club dei 4000” sono 658 di cui 326 noti e viventi. Fra i soci ci sono tutti i più prestigiosi personaggi dell'alpinismo italiano ed europeo ma «…di molti non abbiamo più notizie…».
Gli interventi si sono conclusi con una serie di ringraziamenti: alla Sezione CAI di Macugnaga; ai Cori “La Rocca” di Arona e “Monte Rosa” di Macugnaga. Alla MTS. Ai gestori dei rifugi Zamboni e Oberto-Maroli. Agli astronomi guidati da Paolo Valisa e agli “Amici del Cielo” di Brebbia che hanno sapientemente illustrato sabato sera, le stelle, i pianeti e le cime del Monte Rosa. Un ringraziamento particolare al past-president Nino Mascaretti per il suo costante ed infaticabile sostegno al “Club dei 4000”.
Alla fine, tutti al rifugio per il gustoso pranzo preparato da Tania e Danilo. Arrivederci al raduno del 2017!!!
(Foto: lavalledelrosa.it)

Grande successo per l’edizione 2018 del Calendario edito da “IL ROSA”

Le splendide immagini del Monte Rosa sono state molto apprezzate ed hanno ottenuto ottimo riscontro fra i lettori ed i frequentatori di Macugnaga e della Valle Anzasca.
Mentre in redazione stiamo già pensando all'edizione 2019vi ricordiamo che ne restano pochissime copie a disposizione di coloro che vorranno tenere il pregevole calendario nella loro personale collezione. Spedizione postale con raccomandata contrassegno euro 20 inviando la richiesta via mail a: redazione@ilrosa.info 
Calendario Il Rosa 2018