Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

Cliniche Dental

Donazioni PayPal

Sostieni un giornale libero ed indipendente che vive grazie a volontari, mossi da valori profondi per la cultura alpina. Anticipatamente ti ringraziamo per qualsiasi tipo di donazione.

Amici del Rosa

la valle del rosa

 

Forum Tre di Croppo

×

Errore

[sigplus] Critical error: Image gallery folder TragediaSulRosa is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

[sigplus] Critical error: Image gallery folder TragediaSulRosa is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

Si delinea nel dettaglio la terribile tragedia della montagna sul Monte Rosa. Il gruppo di alpinisti svizzeri, otto in totale, suddiviso in due cordate stava percorrendo il tratto compreso fra la Gnifetti e la Zumsteim quando si è prodotto il distacco di una grossa parte del cornicione sommitale e la prima cordata è stata letteralmente inghiottita. Illesa la cordata seguente.
I tre alpinisti svizzeri hanno compiuto un volo di mille metri cadendo lungo la Est del Rosa quindi nel versante di Macugnaga. Subito allertati gli uomini del Soccorso Alpino e del SAGF di Domodossola. Un elicottero del 118 ha sorvolato la zona ma resta impossibile avvicinarsi dato il continuo cadere di altro materiale dalla parete.
Grazie alle immagini della webcam di MeteoLive Vco installata presso il rifugio Zamboni, è possibile vedere il distacco della valanga di neve e ghiaccio, erano le ore 6,29.

Altre immagini di MeteoLive Vco mostrano la zona del distacco dall’alto mentre altre foto dal forum La Valle del Rosa documentano la zona del distacco viste da sotto.

{gallery}TragediaSulRosa{/gallery}
Le vittime sarebbero svizzere vallesane, due originarie di Mollens e una di Veyras, paesi montani siti nei pressi di Sierre.
Gli altri alpinisti, dopo essere stati riportati illesi al rifugio Mantova, sono rientrati ad Alagna Valsesia.
Le operazioni di soccorso sono coordinate dalla guida alpina Maurizio Vittone, capo del soccorso di Macugnaga.

Grande successo per l’edizione 2018 del Calendario edito da “IL ROSA”

Le splendide immagini del Monte Rosa sono state molto apprezzate ed hanno ottenuto ottimo riscontro fra i lettori ed i frequentatori di Macugnaga e della Valle Anzasca.
Mentre in redazione stiamo già pensando all'edizione 2019vi ricordiamo che ne restano pochissime copie a disposizione di coloro che vorranno tenere il pregevole calendario nella loro personale collezione. Spedizione postale con raccomandata contrassegno euro 20 inviando la richiesta via mail a: redazione@ilrosa.info 
Calendario Il Rosa 2018