Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

Cliniche Dental

Donazioni PayPal

Sostieni un giornale libero ed indipendente che vive grazie a volontari, mossi da valori profondi per la cultura alpina. Anticipatamente ti ringraziamo per qualsiasi tipo di donazione.

Amici del Rosa

 

la valle del rosa

 

Forum Tre di Croppo

Dal 29 maggio al 1° giugno 2018 Macugnaga ospiterà, presso la KongressHaus di Staffa, la quattordicesima edizione del Workshop CHERNE Cooperation in Higher Education on Radiological and Nuclear Engineering and Radiation Protection

Tale evento viene organizzato ogni anno in diverse località europee e quest’anno l’onere e l’onore è stato assegnato all’Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Fisica, Laboratorio L.A.S.A. nella persona della Prof.ssa Flavia Groppi, Docente di Fisica Sanitaria, che ha scelto Macugnaga, Perla del Monte Rosa, in cui invitare colleghi e studenti da diverse nazioni europee.

CHERNE è un'associazione aperta, senza scopo di lucro e non formale, costituita come una rete di Università e di istituti di ricerca strettamente legati all'istruzione universitaria prevalentemente a livello di Master, nel campo della radioattività, radioprotezione e/o l’uso pacifico dell’energia nucleare.
Lo scopo è di sviluppare una rete di ampio respiro per migliorare la cooperazione, la competenza e la condivisione delle strutture generalmente di tipo Universitario e delle relative attrezzature nell'organizzazione di attività didattiche per gli studenti, principalmente a livello di Master al fine di dare loro una formazione adeguata in laboratori qualificati e sotto la guida di tutor esperti.
Durante questi quattro giorni i partner metteranno a punto programmi, scambiando esperienze che migliorano il sostegno reciproco imparando gli uni dagli altri mediante una riflessione sulla situazione presente nei vari Stati e le azioni che si possono mettere in atto per cercare di migliorare la preparazione delle giovani generazioni sulle discipline scientifiche legate a temi di grande importanza per la salute dell’uomo, quale quelle che da una parte prevedono l’impiego delle radiazioni ionizzanti per la diagnostica e la terapia e dall’altra che monitorano l’ambiente.