Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

Cliniche Dental

Donazioni PayPal

Sostieni un giornale libero ed indipendente che vive grazie a volontari, mossi da valori profondi per la cultura alpina. Anticipatamente ti ringraziamo per qualsiasi tipo di donazione.

Amici del Rosa

la valle del rosa

 

Forum Tre di Croppo

×

Errore

[sigplus] Critical error: Image gallery folder 2017_sentieri_terre_anzasca is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

[sigplus] Critical error: Image gallery folder 2017_sentieri_terre_anzasca is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

7

Il lavoro di molti volontari ha permesso la sistemazione annuale di molti sentieri che si inerpicano sui monti della Valle Anzasca.


Come sempre la prima a essere sistemata è stata la “Strà Granda”, l’antica mulattiera che da Piedimulera, attraversando tutti i paesi della valle, arriva a Macugnaga, culla della civiltà walser. La “Strà Granda” è la storica via di pietra, di rara bellezza, dove si sono consumate epiche pagine di vita anzaschina. Di qui sono passati i mercanti per andare o venire dalla Svizzera attraverso il Passo del Moro. Da qui sono passati chilogrammi d’oro, estratto nelle diverse miniere d’Anzasca. Di qui passavano mandrie, greggi e i valligiani per recarsi nei mercati dell'Ossola. Un itinerario per un trekking diverso, non solo cammino ma anche storia e cultura. La “Strà Granda”, fra le molte mulattiere esistenti, è una delle meglio conservate, specie nel tratto Piedimulera – Pontegrande.

{gallery}2017_sentieri_terre_anzasca{/gallery}
Foto © Antonio Bovo

Il Gruppo Escursionisti Val Baranca ha curato la sistemazione dei sentieri nelle valli Olocchia, Rosenza, Baranca e verso la Rausa. Fra questi “La via di Sant’Antonio” dove annualmente passano i pellegrini provenienti dalla Valsesia e diretti ad Anzino per recarsi al Santuario di Sant’Antonio da Padova.
Grazie all’associazione “Figli della miniera” è stato sistemato il sentiero per il Lavanchetto, luogo simbolo delle miniere d’oro.
I soci del Gruppo Alpini di Ceppo Morelli hanno lavorato sui sentieri che portano verso il Courgil, Laveggio e Cortenero.
La “Task force” del Cai Macugnaga ha lavorato sodo sistemando alcuni importanti sentieri. È stato finalmente possibile posizionare il ponte sul Rio Roffel e le corde di protezione sul sentiero di accesso. Sulla sponda del rio verso l'alpe Roffelstaffel persistono ancora neve e ghiaccio per cui è opportuno prestare attenzione e assicurarsi con le corde fisse messe a protezione. Lungo la mulattiera che sale al Passo del Turlo (TMR) pulito il tratto Crocettealpe La Piana e sistemato il ponte in località Prà di Lanti, grazie anche all’intervento di Roberto Olzer tecnico del Comune di Macugnaga e dei giovani Elia e Pietro. Ultimata la pulizia e marcatura del sentiero, alpe Billalpe Sonobiergalpe MecciaStaffa. Posizionate le corde di sicurezza sul sentiero naturalistico, rendendo così agibile in sicurezza il sentiero per Inderbalmo/Faderhon.

Molti altri volontari hanno dato mano a falci, motoseghe, decespugliatori, picconi e tanta buona volontà e così i sentieri sono tornati perfettamente percorribili, pur restando sentieri di montagna.

Adesso non resta che mettere lo zaino in spalla e partire alla (ri)scoperta delle Terre Alte della Valle Anzasca.

Grande successo per l’edizione 2018 del Calendario edito da “IL ROSA”

Le splendide immagini del Monte Rosa sono state molto apprezzate ed hanno ottenuto ottimo riscontro fra i lettori ed i frequentatori di Macugnaga e della Valle Anzasca.
Mentre in redazione stiamo già pensando all'edizione 2019vi ricordiamo che ne restano pochissime copie a disposizione di coloro che vorranno tenere il pregevole calendario nella loro personale collezione. Spedizione postale con raccomandata contrassegno euro 20 inviando la richiesta via mail a: redazione@ilrosa.info 
Calendario Il Rosa 2018