Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

Cliniche Dental

Donazioni PayPal

Sostieni un giornale libero ed indipendente che vive grazie a volontari, mossi da valori profondi per la cultura alpina. Anticipatamente ti ringraziamo per qualsiasi tipo di donazione.

Amici del Rosa

 

la valle del rosa

 

Forum Tre di Croppo

×

Errore

[sigplus] Critical error: Image gallery folder 2017/2017-Capezzone is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

[sigplus] Critical error: Image gallery folder 2017/2017-Capezzone is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

Negli ultimi giorni di giugno don Gaudenzio Martini ha animato la vita delle comunità a cui lui è particolarmente legato.
Ha iniziato con l’annuale salita in vetta al monte Capezzone (2421 m), montagna che unisce la Val Segnara, la Val Strona e la Val Sesia.
Una settantina di persone si sono unite a lui che lassù ha celebrato la S. Messa in ricordo dei Caduti in montagna e degli alpigiani defunti. Erano presenti i rappresentanti delle Sezioni CAI di Macugnaga, Piedimulera, Villadossola, Omegna, Gozzano e Borgomanero. Al termine della celebrazione, firma del libro di vetta e discesa fino al sottostante omonimo laghetto alpino dove i partecipanti hanno aperto gli zaini e pranzato. Qualche bel canto montanaro ha chiuso l’incontro prima di ridiscendere a Campello Monti.

Don Gaudenzio Martini

Don Gaudenzio Martini è poi tornato nella sua Castiglione Ossola per celebrare con le comunità che l’hanno visto “pastore”: Castiglione, Beura Cardezza, Sambughetto, Forno e Massiola, i suoi venticinque anni di sacerdozio. Don Martini è stato ordinato sacerdote il 20 giugno 1992.
Alla cerimonia religiosa ha preso parte anche don Paolo Cavagna, parroco di Beura Cardezza.
Un don Gaudenzio visibilmente emozionato ha ringraziato le comunità parrocchiali presenti per la dimostrazione di vicinanza e condivisione.

{gallery}2017/2017-Capezzone{/gallery}

Foto © lavalledelrosa.it