Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

Cliniche Dental

Donazioni PayPal

Sostieni un giornale libero ed indipendente che vive grazie a volontari, mossi da valori profondi per la cultura alpina. Anticipatamente ti ringraziamo per qualsiasi tipo di donazione.

Amici del Rosa

 

la valle del rosa

 

Forum Tre di Croppo

×

Errore

[sigplus] Critical error: Image gallery folder VolontariAnzasca is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

[sigplus] Critical error: Image gallery folder VolontariAnzasca is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

Una splendida giornata autunnale ha fatto da corollario alla presentazione del nuovo mezzo di trasporto per disabili e persone che necessitano d’aiuto acquistato dai Volontari del Soccorso della Valle Anzasca. Il nuovo mezzo, Opel Combo va a sostituire il vecchio automezzo giunto a fine esercizio.

Il nuovo mezzo di trasporto dei Volontari del Soccorso della Valle Anzasca

Nel piazzale antistante le scuole di Vanzone, don Giorgio Andreotti ha benedetto l’automezzo alla presenza dei rappresentanti dei Comuni anzaschini, del Gruppo dei Volontari, delle donne vestite con il caratteristico costume anzaschino, degli Alpini e di una piccola folla.
Il presidente dei Volontari, Sandro Benedetti ha dapprima illustrato il nuovo mezzo e poi ha fatto il punto sulla situazione del Gruppo Volontari del Soccorso basati a Vanzone: «Il nostro lavoro va a colmare una necessità assistenziale spesso ignorata. Noi trasportiamo persone bisognose di dialisi, di ricoveri temporanei o day-hospital, nelle strutture sanitarie della provincia. Molte di queste persone sono anziane, non guidano e non hanno nessuno che possa portarli là dove hanno necessità di andare. Nell’arco dell’anno registriamo circa trecento viaggi. È una mole di lavoro impegnativa e spesso finiamo di essere sotto organico. Quindi lasciatemi lanciare un caloroso invito a tutti coloro che volessero unirsi a noi, qui c’è spazio per tutti basta chiamare il 346 40 31 574.
Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro (e sono davvero tanti) che hanno contribuito all’acquisto dell’Opel Combo, dai privati cittadini, alle diverse Associazioni fino ai Comuni anzaschini. Un grazie particolare va all’Amministrazione comunale di Vanzone che ospita gratuitamente la nostra sede e ne paga le spese gestionali. Senza questo aiuto basilare avremmo già finito di operare».
Al termine è stata data una dimostrazione pratica delle funzionalità del nuovo mezzo.
La significativa cerimonia si è poi conclusa presso il bar ristorante “Concordia” dove è stato servito un aperitivo beneaugurante.

{gallery}VolontariAnzasca{/gallery}