Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

Cliniche Dental

Donazioni PayPal

Sostieni un giornale libero ed indipendente che vive grazie a volontari, mossi da valori profondi per la cultura alpina. Anticipatamente ti ringraziamo per qualsiasi tipo di donazione.

Amici del Rosa

 

la valle del rosa

 

Forum Tre di Croppo

Associazione MeteoLive V.C.O. O.n.l.u.s. a tutela dell'ambiente. 

Web master Luca Sergio, info@meteolivevco.it

×

Errore

[sigplus] Critical error: Image gallery folder BelvedereGiugno2016 is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

[sigplus] Critical error: Image gallery folder BelvedereGiugno2016 is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

Il mese di maggio 2016 è stato un buon mese per la vita dei ghiacciai! Questa in sostanza è la sintesi di quanto asserito da Luca Sergio di MeteoLive Vco. Ma addentriamoci nella sua approfondita analisi: «Il clima del mese di maggio 2016 risulta finalmente nella norma, anche se confrontato con il trentennio 1961-1990. Risulta più caldo di soli +0.10°C sulla media 1971-2000. Ma è stato sufficiente alla lingua di ablazione del ghiacciaio Belvedere a Macugnaga per non perdere massa glaciale. La temperatura media alla biforcazione del ghiacciaio Belvedere, (webcam) è stata di +5.2°C, mentre nel maggio 2015 era stata di +7.4°C. Pochi gradi di diversità, 2.2°C in meno, sono bastati a far sì che la lingua di ablazione non perdesse massa. Questo risultato porta a pensare al recente accordo di Parigi dove chiedevano il contenimento del riscaldamento globale entro i 2°C !

Tornando al ghiacciaio del Belvedere e confrontando maggio 2015 con maggio 2016 possiamo constatare come il torrente Anza che nasce direttamente dalla lingua di ablazione del ghiacciaio, quest’anno sia stato sempre limpido, sintomo che la fusione estiva non è iniziata.
Per completezza di dati è opportuno rilevare che il raggiungimento delle temperature sopra ai 20°C stanno avendo un considerevole ritardo rispetto gli ultimi anni. Nel Vco, i 30°C finora sono superati solo una volta, il 7 giugno con 31.6°C, alla stazione Arpa Piemonte di Domodossola Nosere».
{gallery}BelvedereGiugno2016{/gallery}

Foto 1 - il torrente Anza com’era lo scorso 4 giugno a pochi metri dal fronte del ghiacciaio; nel torrente è presente acqua chiara piovana e dallo scioglimento delle neve, ma non acqua dal ghiacciaio.
Foto 2 - l’Anza con l’acqua torbida del ghiacciaio nel caldo luglio 2015.
Foto 3 – il torrente Anza, nei pressi di Pontegrande, lo scorso 22 maggio.