Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

Meteo LiveVCO

Associazione MeteoLive V.C.O. O.n.l.u.s. a tutela dell'ambiente.
Web master Luca Sergio, info@meteolivevco.it

Cliniche Dental

Donazioni PayPal

Sostieni un giornale libero ed indipendente che vive grazie a volontari, mossi da valori profondi per la cultura alpina. Anticipatamente ti ringraziamo per qualsiasi tipo di donazione.

Amici del Rosa

la valle del rosa

 

Forum Tre di Croppo

Ingrandimento valanga del 16 dicembre 2017

La webcam di MeteoLive Vco, installata al Belvedere, ha ripreso una grossa valanga che precipita dal Monte Rosa, forse provocata da un distacco di ghiaccio o cornice dal Colle Gnifetti.

Nella foto 1 si focalizza l’istante esatto dell’inizio della valanga, difficile stabilire se spontanea o se più facilmente sia stata provocata dal distacco della cornice nevosa che in questi giorni ventosi si potrebbe essere formata sul Colle Gnifetti.

Distacco valanga 16 dicembre 2017

Scendendo dalla parete est la massa di neve si ingrandisce fino a presentare un fronte di oltre cento metri, (foto 2) il soffio della valanga attraversa il ghiacciaio, il Lago delle Locce e scende fin verso il Rifugio Zamboni.

La foto 3 presenta la valanga e l’area coperta dalla massa nevosa.

Valanga del 16 dicembre 2017 

Per quanto riguarda il tempo Luca Sergio di MeteoLive Vco segnala: «Tempo stabile e soleggiato per tutta settimana. Graduale lento aumento delle temperature. Il periodo che ci porterà alle feste natalizie sarà stabile e soleggiato.
Nelle prossime 36 ore saremo interessati da una goccia fredda in quota che valicherà le Alpi e porterà ancora neve da sconfinamento sulle creste di confine e nelle testate vallive dell’Ossola. Avremo ancora molto vento da nord.
A seguire un lento graduale aumento delle temperature fino a una improvvisa impennata tra il 21 e il 23 dicembre quando, sotto l’effetto favonico, le temperature potrebbero schizzare fin verso i 15°C.
Sta dunque per finire questa fase fredda e sotto le medie del periodo di dicembre 2017.
Il dopo, dunque per i giorni festivi, è caratterizzato da molta incertezza».

Grande successo per l’edizione 2018 del Calendario edito da “IL ROSA”

Le splendide immagini del Monte Rosa sono state molto apprezzate ed hanno ottenuto ottimo riscontro fra i lettori ed i frequentatori di Macugnaga e della Valle Anzasca.
Mentre in redazione stiamo già pensando all'edizione 2019vi ricordiamo che ne restano pochissime copie a disposizione di coloro che vorranno tenere il pregevole calendario nella loro personale collezione. Spedizione postale con raccomandata contrassegno euro 20 inviando la richiesta via mail a: redazione@ilrosa.info 
Calendario Il Rosa 2018