Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

Donazioni PayPal

Sostieni un giornale libero ed indipendente che vive grazie a volontari, mossi da valori profondi per la cultura alpina. Anticipatamente ti ringraziamo per qualsiasi tipo di donazione.

Il Rosa nasce nel dicembre 1962, in concomitanza con l'inaugurazione della funivia Alpe Bill - Passo del Moro. Nasce come mensile, edito dall’allora Azienda Autonoma di Soggiorno di Macugnaga, presieduta da Carlo Ravasio e inizialmente sostenuto dall'Associazione "Amici di Macugnaga", presieduta da Renato Dolfin.
Dopo la scomparsa di Ravasio e Dolfin, subentra un nuovo gruppo dirigente. Nasce la “Cooperativa Editoriale IL ROSA”. Direttore responsabile è Piero Sandonnini, luminosa figura di sportivo e amante della montagna.
Dal 1997 la direzione de Il Rosa é assunta da Paolo Crosa Lenz.

Caratteristiche editoriali
Alcune caratteristiche fanno de “Il Rosa” un caso unico sulle Alpi. Il giornale non viene venduto, ma inviato ad “abbonati” che hanno versato liberamente una quota di contributo oppure solamente hanno segnalato l’indirizzo. Da oltre cinquant'anni è forse il primo caso di free press sulle Alpi. E’ un giornale indipendente, non frutto di un’iniziativa imprenditoriale, né istituzionale.
Redazione e collaboratori forniscono il proprio impegno a titolo gratuito e volontario, mossi da un’adesione profonda e non effimera ai valori della cultura alpina.

Il Rosa ha cadenza quadrimestrale, esce all'inizio di primavera ed estate e alla fine dell’autunno; stampato su carta rosa (come il Monte Rosa all'alba) in formato standard (tipo "Corrierone") a dodici pagine. Tiratura media: 6000 copie.

Diffusione
Diffusione gratuita a Macugnaga e nelle rivendite di giornali della Valle Anzasca.

  • Viene inviato per posta a tutti i capifamiglia della Valle Anzasca.
  • Viene inviato ad un indirizzario di abbonati in Italia e all'estero.Il Rosa raggiunge lettori presenti in tutti i continenti.
  • E’ inviato a tutte le Sezioni del Club Alpino Italiano (oltre 600) più alcune Svizzere.