Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

Con il Cai Macugnaga nel Parco del Beigua

Macugnaga – La locale Sezione del CAI propone ed organizza un’uscita primaverile sull’Appennino ligure. Sabato 19 e domenica 20 marzo trasferta a Varazze ed incontro con il CAI varazzino. Il programma prevede l’arrivo a Varazze nella mattinata di sabato, sistemazione in hotel; al pomeriggio sgambata sulle colline dell’entroterra con salita al Santuario della Guardia, vetta panoramica con vista sul golfo di Genova e su quello di Savona. Alla domenica escursione sulle pendici del Monte Beigua per ammirare la spettacolare fioritura dei “Narcisi tromboni” (difficoltà E) accompagnati dai soci del CAI Varazze.

Gli straordinari paesaggi del Geoparco saranno i protagonisti di questa uscita primaverile. Seguendo l'Alta Via dei Monti Liguri, nello scenario naturale unico del Beigua, la più grande area protetta della Liguria, muovendosi tra Le Faie, Pratorotondo, il Passo del Faiallo e dintorni si andranno a vedere e fotografare le distese infinite di narcisi tromboni (gialli e bianchi) detti anche giunghiglie. Fiori che profumano di primavera.
Il Parco del Beigua è una delle zone più importanti dal punto di vista naturalistico della Liguria. La sua vicinanza al mare unita ai forti dislivelli altitudinali tra i settori, al clima caratterizzato da notevoli contrasti e alle condizioni meteorologiche spesso contraddistinte da mutamenti repentini, sono alla base della diversità vegetazionale che si riflette in un'altrettanta spiccata biodiversità riscontrabile in modo peculiare tra la flora e la fauna del Parco. Per la sua particolare collocazione a cavallo dello spartiacque appenninico e per la sua posizione vicino al mare il Parco del Beigua viene considerato una delle zone più "biodiverse" della Liguria dal punto di vista zoologico. Il Parco del Beigua è conosciuto per il fenomeno della migrazione dei rapaci diurni che assume una notevole importanza sia per il numero di specie in transito sia per la dimensione del transito. Nell'area protetta è stata rilevata la presenza stabile del lupo.

L’interscambio sezionale fra Macugnaga e Varazze si era già concretizzato la scorsa estate quando dalla Liguria erano arrivati a Macugnaga molti escursionisti saliti alla Zamboni e poi alcuni al Pizzo Bianco e altri in escursione nell’Oasi Faunistica del Monte Rosa.
Info e iscrizioni: 333 31 47 373  o visitate www.caimacugnaga.org

Iscrizione al sito
 

Vi ricordiamo che l'iscrizione al nostro sito è libera ma il download delle pubblicazioni è subordinato alla sottoscrizione della quota annuale nella forma minima stabilita. Per consentirci di verificare nei nostri archivi Vi invitiamo in fase di registrazione ad inserire nel campo "Nome" il vostro Nome e Cognome in modo da permettere alla redazione di qualificare correttamente lo stato dei pagamenti.

Donazioni PayPal
Sostieni un giornale libero ed indipendente che vive grazie a volontari, mossi da valori profondi per la cultura alpina. Anticipatamente ti ringraziamo per qualsiasi tipo di donazione.

Il Rosa - Giornale di Macugnaga e della Valle Anzasca.

  • Sede, Direzione, Amministrazione e Redazione presso Ufficio Turistico Macugnaga, Piazza Municipio 6 Macugnaga (VB).

  • Proprietà: Editoriale Il Rosa Soc. Coop. a R.L. 01099590034 - Iscritta al R.I. del VCO al n.01099590034 - Capitale Sociale € 542,45 interamente versato.

  • Distribuzione ad oblazione libera con versamento minimo di 20 euro sui seguenti conti correnti: BANCO POPOLARE - IT 15 P 05034 45480 000000001297 oppure POSTE ITALIANE- IT 27 E 07601 10100 000011367281 per il diritto a ricevere (oppure visualizzare OnLine) le tre pubblicazioni annuali

  • Registrazione Tribunale di Verbania n° 295 del 29 Novembre 1999.

© 2014 - 2018 Editoriale Il Rosa Soc. Coop. a R.L. P.Iva e CF. 01099590034